sabato 20 agosto 2011

Come installare OS X Lion su un Mac con disco partizionato


Come aggirare i problemi di installazione in presenza di partizioni Linux

Attenzione: le operazioni di installazione di seguito descritte comportano la formattazione delle partizioni sul disco e quindi dei rischi di perdita dei dati. Non sarò in ogni caso ritenuto responsabile di eventuali danni arrecati al vostro sistema, la guida ha il solo scopo informativo.

Fin dai tempi di Snow Leopard ( 10.6 ), OS X si rifiuta di installare o aggiornare il sistema operativo se il disco interno e' stato partizionato precedentemente. In particolare il problema si presenta quando abbiamo creato le partizioni ed installato Linux e successivamente vogliamo aggiornare o reinstallare OS X.
Quello che succede e' che l'installer di OS X ci chiede di scegliere il disco sul quale installare ma ci impedisce di scegliere il disco partizionato con Linux con la dicitura “OS X non può essere installato su questo disco”.
Questa piccola guida vi farà aggirare il problema utilizzando un disco esterno.

Prima di iniziare
  • E' sempre buona norma effettuare il backup del disco prima di iniziare l'installazione. Se procediamo al backup con Time Machine, questo ci potrà tornare utile successivamente per raggiungere il nostro scopo.
  • E' fondamentale avere un disco esterno libero con spazio sufficiente a contenere l'intero nostro sistema, incluse le applicazioni ed i nostri dati personali. Il disco deve essere inizializzato con un'unica partizione formattata HFS+ journaled. La tabella delle partizioni deve essere di tipo “GUID”, l'unico tipo in grado di far partire OS X. Per scegliere il tipo di tabella delle partizioni dovete visualizzare le opzioni avanzate nella sezione Partiziona dell'Utility Disco.
  • Ultima cosa ci serve il DVD di installazione di OS X. Se vi state chiedendo: “Ho acquistato OS X Lion dall'App Store, dove lo prendo il DVD?”, allora leggete come creare il DVD in questo post.

Iniziamo l'installazione
  • Colleghiamo il disco esterno al Mac, quindi inseriamo il DVD di installazione e avviamo l'installer.
  • Il Mac si riavvierà automaticamente e partirà dal DVD, dopo averci fatto scegliere la lingua arriverà la fatidica domanda: “Scegliere il disco dove installare”. Visto che il nostro disco interno non e' selezionabile a causa della presenza di Linux, sceglieremo il disco esterno.
  • Seguirà la normale installazione del sistema ex-novo, fin quando ci verrà richiesto se vogliamo importare gli utenti e le applicazioni da un'altro Mac o da un backup di Time Machine. Qui entra in gioco il backup che abbiamo fatto precedentemente ( si presume su un altro disco esterno o altra partizione all'interno del disco interno ). Se avete fatto il backup con Time Machine potrete scegliere di importare i dati dal vostro backup. Se non siete in possesso di un backup di Time Machine aggiornato, potrete scegliere di importare i dati da “altro disco”, cioè selezionerete il disco interno, la partizione di OS X che volevamo originariamente aggiornare.
  • Tutte le vostre applicazioni ed i vostri dati verranno copiati sul nuovo sistema installato sul disco esterno. Al termine potrete riavviare partendo dal disco esterno ed avrete il vostro OS X Lion con tutte le impostazioni del vostro vecchio sistema, le vostre applicazioni preferite e tutti i vostri dati!
  • Provate il nuovo sistema con cura, controllate che non manchi niente, quando sarete sicuri di poter utilizzare la nuova installazione potrete sostituire il vecchio sistema sul disco interno con quello nuovo installato sul disco esterno con i seguenti passi.
  • Scaricate ed installate Carbon Copy Cloner dal sito ufficiale, e' una pratica applicazione free che permette di “clonare” una partizione e copiarla su un altro disco. E' anche utile per fare backup progressivi del disco, ma a noi adesso interessa poter copiare il nuovo sistema appena installato sul disco esterno in quello interno.
  • Aprite Utilility Disco e formattate la partizione del disco interno con il vecchio OS X da sostituire. Attenzione, formattate solo se siete sicuri di avere tutti i vostri dati al sicuro sul nuovo sistema installato sul disco esterno! Dopo aver formattato non potrete recuperare i vostri dati.
  • Avviate Carbon Copy Cloner, la sua interfaccia e' molto semplice, selezionate il disco sorgente ( il disco esterno con OS X Lion ) e quello di destinazione ( quello interno del vecchio OS X che avete appena formattato ). Avviate la clonazione ed aspettate fino al termine dell'operazione.
  • Andate su preferenze di sistema, disco di boot e selezionate la partizione di OS X sul disco interno, quindi riavviate.

Il sistema si avvierà dal disco interno dove avete copiato OS X Lion completo di tutte le vostre applicazioni, le impostazioni ed i vostri dati! Missione compiuta, avete aggiornato il vostro Mac.